Pubblicato in: OSPITI

“IL MUCOMANTE” la favola di Teseo Parolini

Teseo Parolini è un autore di cui vi ho già parlato qui .

Oggi è qui con noi per parlarci del suo ultimo libro, una favola per bambini: “Il Mucomante” edita da Edigiò con i disegni di Rossana Maggi.

La favola racconta di Michelino che vorrebbe tanto giocare con il suo papà, il quale però è sempre lì con quel suo giornale dal colore strano. Un giorno l’odore della sua carta giungcope fino al bimbo: il naso gli si arriccia, lui stringe gli occhi per resistere ma poi non ce la fa più, tira indietro la testa e il corpo e…eetciùu !! Quando riapre gli occhi, il giornale è inzaccherato da capo a piedi dal muco di Michelino, un disastro, per fortuna arriva la cartomante, che sa leggere il futuro!

Teseo, come mai dai gialli alle favole?

Questa favola nasce perché volevo fare un regalo al mio nipotino lo scorso Natale. Ma non è la prima che scrivo, la struttura di una favola è la stessa di un giallo: c’è una situazione iniziale che viene turbata da un evento e poi si cerca di ristabilire l’equilibrio, nelle favole attraverso effetti magici e nei gialli con un procedimento razionale. E poi c’è sempre un lieto fine!

Come ha reagito tuo nipote quando l’ha sentita la prima volta? Qual è stato il suo commento?

Si è ,esso a ridere e ha voluto risentirla ancora e ancora! Finora tutti i bambini a cui l’ho raccontata l’hanno apprezzata. In genere si fermano sullo schifo che a loro piace un sacco. Allo stesso tempo però è un modo per parlare loro del mondo reale. Tutte le favole che ho scritto sono state pensate prima di tutto per far divertire i miei nipoti ma anche per passargli dei messaggi sulla vita di modo da dare loro la possibilità di rielaborare la realtà con cui si trovano ad interagire.

Qual è l’età più indicata per questa favola?

L’età va dai cinque agli otto anni, cioè dall’ultimo anno di asilo alla prima e seconda elementare. Non a caso il libro è stato realizzato in stampatello. Il Mucomante parla di un bambino che si sente solo perchè il padre è sempre occupato a lavorare . Il messaggio intrinseco della favola si riferisce al ritmo di vita odierno, così da una parte il bimbo si vede attribuito un super potere e dall’altra si racconta l’impatto che il mondo del lavoro ha sui bambini.

Prossime presentazioni del libro?

Sabato 13 dicembre sarò a Monticello e ad Arcore: http://trova-eventi.it/arcore-presentazione-del-mucomante/  La partecipazione è gratuita ma si consiglia di prenotaer. Vi aspetto! 🙂

foto 1

Autore:

Segui il blog su www.ideeacolori.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...