Pubblicato in: RACCONTI

Persone speciali

Qualche settimana fa, ho guardato un servizio su Rai tre dedicato a Papa Bergoglio e alla sua storia. Il programma, che ha per sua natura un forte approccio storico, ha attraversato i fatti della sua vita,  inserendoli nel contesto e nei problemi socio-politici dell’Argentina,  paese fatto di contrasti quali la dittatura, i desaparecidos, le madri di Plaza de Mayo e poi ancora le crisi economiche e le lotte di potere. Ha, senza dubbio, una personalità carismatica e una capacità di leadership innata. Ma quello che mi ha colpito moltissimo nel racconto è stata la sua perseveranza. Nonostante i contrasti con governi difficili, le contestazioni o i dissensi, ha portato avanti la sua idea di stare vicino al popolo e, grazie alla sua autorevolezza, è riuscito ad apportare grandi cambiamenti nella chiesa oltre oceano e, probabilmente, li porterà anche in Vaticano. Una persona semplice, fedele a se stessa, con una grandissima capacità umana di entrare nei cuori delle persone.

Nella storia ci sono state persone speciali che hanno saputo davvero fare la differenza. E, queste persone, sono al di sopra dell’essere umano comune con i suoi abissi e le sue paure. Le considero come “illuminate” e venute al mondo per indicare la strada da seguire, per aiutare chi ne ha bisogno. Ecco, non sono credente e ne parlo con la stima e il rispetto che merita, come di altri grandi personaggi della storia che tutti conosciamo. Non ho dubbi sul fatto che stiamo assistendo all’operato di una persona che lascerà un grande segno nel mondo intero. Lo ha già fatto in Argentina in tutti questi anni. E questo mi rasserena perché in tempi in cui, ogni volta che accendi la tv, vedi e senti storie di ingiustizie, cattiverie, morte e bugie, sapere che esistono persone come lui, che portano avanti un messaggio concreto di aiuto al prossimo e di bontà, mi fa pensare che, quando il mondo sembra andare a rotoli, accade qualcosa che può aiutare a ritrovare un senso e una retta via. Mi auguro con tutto il cuore che sia così.

E vi consiglio di guardare il documentario se lo trovate su internet (La Grande Storia Rai tre 29/5/2014) perché è molto interessante anche per capire l’Argentina, un paese che ho imparato a conoscere e ad apprezzare come fossero cugini, lontani e a volte troppo simili a noi.

lagrandestoria-500x340

 

Autore:

Segui il blog su www.ideeacolori.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...