Pubblicato in: SPANK

Spank 19 giugno, 70 giorni di morbidezza!

Oggi Joie de vivre per far star calmo il cucciolotto gli ha regalato una mia maglietta!! Per fortuna non ne ha presa una troppo costosa perché, quando sono arrivata a casa, il piccoletto l’ha tirata fuori dal trasportino, tutto fiero di mostrarmi i bei buchi che aveva fatto nell’arco di un pomeriggio. “Figo, così ora avrai imparato che mangiare i vestiti è un bel gioco!”

Stasera invece ho il mio primo aperitivo fuori,  appuntamento fissato da tempo ma la gestione degli orari mi ha messo in crisi già da ieri. Il momento in cui torno a casa  è un po’ delicato perché lui vuole giocare e andarmene subito per altre ore mi lascia un po’ perplessa. Per fortuna, Sara e Mery, hanno deciso di passare da casa e lui se ne sta buono buono a giocare  mentre noi chiacchieriamo un po’ sedute sul divano. Al momento di uscire lui dorme … Sono le 19,30 e sono tranquilla, è tutto sotto controllo! …  Verso le 21,30, inizio a sudare freddo. Ho dimenticato di aprire il recintino e il piccolino non può  bere o fare pipì. E poi non ha ancora mangiato … Non dico nulla per evitare di sembrare patetica e cerco di concentrarmi sulla conversazione ma le le lancette che osservo avanzare sull’orologio appeso al muro mi fanno salire l’ansia. Alle 22 chiamo Joie de vivre per chiederle di andare a controllare e lei mi conferma che dorme ancora. Alle 22,30 non posso più resistere, chiedo gentilmente alle mie amiche se possiamo andare a casa cercando di non far trasparire gli scenari apocalittici che si stanno delineando nella mia mente e quella vocina persistente che continua a ripetermi nell’orecchio: “egoista! Tu sei qui a divertirti e hai lasciato la bestiola senz’acqua e cibo.”

Sara, che ha un cagnolino da anni e mi legge sempre nel pensiero, mi sorride: “scommetto che nella tua testa ti stai facendo gli scenari peggiori ma guarda che lui sta bene!”.

Quindici minuti dopo sono a casa. Lui infatti sta bene, stava dormendo di brutto quando sono arrivata e l’unica che ha perso dieci anni di vita sono io! Da sabato scorso gli anni di vita persi sono già 50. Da domani il recintino rimarrà aperto: altrimenti lunedì prossimo avrò già 120anni!! 😉

Autore:

Segui il blog su www.ideeacolori.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...