Pubblicato in: MEDITAZIONE, PENSIERI E RIFLESSIONI

Ragione e istinto

Ho letto stamattina su un piccolo libro della consapevolezza una storia buddhista dell’uomo che correva veloce sul cavallo. Il monaco gli chiese: “Dove corri?” E lui rispose: “Non lo so ma devo continuare a correre”. Il cavallo in questa piccola storia rappresenta l’abitudine che ci porta a correre automaticamente verso qualcosa che non sappiamo. Fermarsi a respirare e lasciar andare tutte le forze e i pensieri che cerchiamo di controllare, ci aiutano a scendere da quel cavallo e ci fanno scoprire una dimensione più tranquilla. È come se uscissimo dalla situazione per vedere il quadro d’insieme.

Una mia amica ha avuto un periodo molto difficile da un punto di vista personale e professionale. Per tanto tempo le sembrava di essere sempre nello stesso loop mentale. La rabbia, la frustrazione e la delusione la stringevano in una morsa dalla quale non sapeva come uscire. I terapisti ai quali aveva chiesto aiuto le dicevano: “cambia atteggiamento”. Ma lei, abituata a basarsi solo sulla razionalità, non sapeva come fare.

Sarà passata davanti a quel centro Yoga mille volte prima di decidersi a entrare. E lo ha fatto proprio nel momento in cui si è accorta che non poteva più continuare così. Da allora, frequentando il corso di Yoga, ha imparato a spegnere il loop della mente. La pratica le ha insegnato a prendere le distanze a volersi un po’ più bene e a prendersi cura di se stessa. Questa nuova visione della vita le ha fatto capire quanto si autolesionasse nei pensieri negativi e quanto aveva dedicato le sue energie alle priorità sbagliate. Oggi i suoi problemi non sono risolti, ma la sua attenzione è rivolta a cose più importanti. La mia amica si sta allenando a volersi bene e con il silenzio e il rilassamento ha imparato ad ascoltare quella fievole voce che giace dentro di noi e che, se le diamo spazio, riesce a darci risposte che pensavamo di non poter avere. Ogni tanto si sente ancora stanca ma sta imparando e il benessere che ne deriva diventa maggiore di giorno in giorno.

Tutto ciò mi ha fatto pensare al mio percorso. A come, ancora oggi che so perfettamente quanto il distacco e la consapevolezza siano importanti, mi dimentico di meditare. Pensando che non ho tempo oppure che ho altre cose più urgenti da fare. Siamo stati educati e abituati ad usare la ragione e la logica in qualsiasi situazione. Ci soffermiamo a ponderare una situazione in tutti i suoi aspetti, prendiamo appunti e ragioniamo all’infinito. Ma cosa succede quando la nostra mente non basta a farci vedere la via d’uscita? Ci sono momenti della vita in cui è necessario ascoltare il proprio intuito e per poterlo fare dobbiamo ascoltare la parte più profonda di noi, quella che non accetta condizionamenti esterni e ci guida verso ciò che siamo realmente. Perché dentro di noi risiede una risorsa che non conosciamo che è in grado di guidarci se abbiamo il coraggio di ascoltarla.

primo sole di primavera

Autore:

Segui il blog su www.ideeacolori.com

2 pensieri riguardo “Ragione e istinto

  1. Molto veritiero il tuo post, purtroppo per vivere in questa società occorrono molti soldi e per procuraceli, a volte, siamo costretti a fare salti mortali fuori da ogni logica del buon senso. Ci hanno abituato ormai da anni a vivere nella paura e nell’incertezza e questi stati d’animo, protratti nel tempo, sono deleteri sia per il fisico che per la mente. È davvero importante trovare il modo di uscire da nostro io per osservarci come se fossimo degli estranei, è l’unico modo che abbiamo per renderci davvero conto della realtà.
    Un saluto

    1. Sono pienamente d’accordo. Il famoso distacco di cui parlano i buddhisti è proprio questo. Io periodicamente riesco un po’ a seguire queste buone pratiche ma poi inevitabilmente ricasco nella quotidianità e mi scordo di essere centrata. Eppure sempre più persone intorno a me si stanno attivando per trovare una dimensione più simile alla propria natura. Evidentemente è un’esigenza generalizzata. Un saluto a te e grazie C.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...