Pubblicato in: APPUNTI DI VIAGGIO

Sono qui e non ho niente da dirmi

Episodio 4. Vacanze in Salento

Le giornate passano lente e le nostre tensioni pian piano si sciolgono. Cominciamo a goderci il ritmo tranquillo e soprattutto io mi sto accorgendo di far pace con il mondo. Abbiamo trovato una bella passeggiata vicino a casa da fare al mattino presto e le nostre giornate ora iniziano così: sveglia alle sette, un’ora di camminata e poi colazione nel patio con i giornali freschi di giornata. Io scrivo un po’ ogni giorno e poi ce ne andiamo al mare a nuotare nell’acqua cristallina e leggere sotto l’ombrellone. Abbiamo preso colore ma non sono molto abbronzata come vorrei, d’altronde stare al sole è troppo faticoso e poi troppo sole invecchia la pelle! 😉

Mi sono comprata Riza, la rivista di psicologia; era dall’anno scorso che non la leggevo più ma il titolo in copertina mi ha stuzzicato: “scopri come lasciarti andare in vacanza”. L’hanno scritto apposta per me ho pensato quando l’ho visto dal giornalaio. Fare un po’ di riflessioni psicologiche sul fatto che bisogna smettere di pensare va sempre bene!

Sto cercando di “non cercare più soluzioni ai problemi” ma semplicemente vivo la giornata. Una delle frasi che ho letto in uno degli articoli della rivista mi ha dato una bella spinta in questa direzione: “sono qui e non ho niente da dirmi”. Trovo sia azzeccata e arriva dritto al punto. E’ proprio vero che la mente costruisce la nostra realtà e continuare a pensare alle cose fa sì che non c’è spazio per soluzioni creative o per il nuovo. Così non penso più, finalmente seguo il consiglio che mi danno sempre tutti. Non so se funzionerà anche a casa ma, per ora, sta funzionando e se non altro mi sento un po’ più serena. La notte fatico ancora un po’ a dormire ma ho trovato la soluzione, mi infilo nel lettino del Tesorino e, anche se si sta stretti e fa caldo, mi sento più tranquilla.

Lui dal canto suo mi coccola e mi vizia di buon grado. Questo posto gli piace sempre di più e ci si sta abituando non poco. “Vuoi venire a vivere con me qui tesoro?” mi chiede in continuazione. “Certo che si” gli rispondo, sapendo che tanto è solo un gioco e che fra qualche giorno tutto tornerà come prima.

C.

Un omaggio speciale a questi tre signori che ogni mattina alle sette e mezza montavano il loro tavolino pe potersi fare la partitella a carte!!  GRANDI!! 🙂

20120815_082356

 

Autore:

Segui il blog su www.ideeacolori.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...